Representative text image
Notizie
PRESS
05/10/2023

Come evitare bolle e porosità su substrati metallici esalanti

La verniciatura a polvere è una tecnica che permette di ottenere un rivestimento estremamente resistente. Tuttavia, si possono verificare difetti come bolle, fori a spillo, crateri o porosità che, oltre a rovinare l’aspetto estetico del rivestimento, possono comprometterne la funzionalità, la qualità e la durata nel tempo. Le cause di questi problemi sono diverse, ma possono essere evitate con qualche accorgimento.

Preparazione del substrato

Prima di applicare la vernice in polvere, è fondamentale che il substrato sia pulito, asciutto e privo di qualsiasi contaminante. Questo vale soprattutto per i substrati esalanti, come fusioni di acciaio, acciaio zincato, alluminio e sue leghe in quanto, questi metalli, possono rilasciare aria o gas in fase di polimerizzazione.Per ottenere una superficie pulita e liscia facilitando l’adesione del film di vernice è necessario rimuovere eventuali tracce di oli, grassi, ruggine o altri residui dal supporto.

Condizioni ambientali

Anche le condizioni ambientali influiscono sul risultato della verniciatura in polvere. Se l’ambiente in cui si applica è troppo caldo o troppo umido, si possono creare delle condizioni sfavorevoli per l’applicazione.

Le condizioni migliori per l’applicazione sono una temperatura massima di 35°C e un’umidità relativa inferiore al 70%.

Scelta della vernice in polvere

Una volta preparato il substrato, diventa fondamentale la scelta di un rivestimento in polvere adeguato.

Per risultati ottimali su questo tipo di substrati, è importante l’utilizzo di un rivestimento in polvere di qualità che favorisca il degassamento, cioè la fuoriuscita di bolle d’aria o gas dal substrato e dal film di vernice.

Le Serie OGF di RIPOL si compongono di vernici in polvere a base di resine poliestere (topcoat, mano unica) ed epossidiche o epossipoliestere (primer), formulate per applicazioni su supporti esalanti. Queste vernici presentano una speciale tecnologia che facilita la fuoriuscita dei gas o dell’aria rilasciati dal substrato in fase di polimerizzazione, evitando la formazione di bolle o porosità nel film di vernice e favorendo un risultato estetico ottimale.

La serie OGF poliestere offre anche un’ottima resistenza agli agenti atmosferici, ai raggi UV e agli agenti chimici.

Applicazione della vernice

Per ottenere una buona distribuzione e una buona adesione della vernice, infine, è necessario regolare bene la pressione dell’aria, la tensione elettrostatica, la distanza e l’angolo di spruzzo ricordandosi di applicare la vernice in strati sottili e uniformi.

Seguendo con attenzione tutti i passaggi, la verniciatura a polvere del substrato di metallo risulterà liscia, omogenea, priva di difetti e resistente, un risultato in grado di soddisfare le esigenze estetiche e funzionali del cliente.

Ti invitiamo a contattarci per qualsiasi domanda o dubbio sulla verniciatura in polvere.

PRESS
04/04/2024

Hai riscontrato problemi di adesione della finitura dopo l'utilizzo di un primer? Cerchi un prodotto che garantisca un’eccellente protezione alla corrosione? RIPOL 22LN1G61092 è la soluzione ideale! Il nuovo primer della Serie CONDUCTIVE è una vernice in polvere a base di resine epossidiche, sviluppata per ridurre al minimo le scariche elettrostatiche (ESD) e garantire un effetto barriera attivo per un elevato potere anticorrosivo.

08/03/2024

La verniciatura di superfici è un processo che richiede precisione e attenzione ai particolari poiché ogni elemento può influire sull’estetica e la durata del prodotto finito. Come evitare o risolvere questo problema senza comprometterne la qualità? Scopri la strategia vincente per una verniciatura impeccabile e durevole.

05/02/2024

RIPOL, The Powder Coatings Company, è orgogliosa di annunciare la sua partecipazione al 18° Simposio Wagner-Service, l'evento più importante in Polonia e uno dei più rilevanti in Europa per il settore delle vernici in polvere e liquide. Il Simposio si svolgerà a Varsavia dal 21 al 23 febbraio 2024 e riunirà i principali fornitori di attrezzature, componenti, rivestimenti e altri elementi del complesso settore dei rivestimenti.

19/01/2024

RIPOL, azienda italiana specializzata in rivestimenti in polvere di alta qualità, ha ottenuto, anche per il 2024, la prestigiosa certificazione QUALICOAT per le sue gamme di prodotti destinate al mondo dell’architettura. Le serie 52L, 55R, 56L, 58L e 59L sono state sottoposte ai severi test di laboratorio richiesti dall’organizzazione europea QUALICOAT che ne ha attestato la qualità e l’affidabilità.